Nuovi pali della luce ad Altofonte: il sindaco spiega come ha speso i 100 mila euro

Redazione

Regione - Il caso

Nuovi pali della luce ad Altofonte: il sindaco spiega come ha speso i 100 mila euro
Botta e risposta fra maggioranza e opposizione ad Altofonte

Nuovi pali della luce ad Altofonte: il sindaco spiega come ha speso i 100 mila euro

10 Agosto 2019 - 15:18

Botta e risposta fra maggioranza e opposizione ad Altofonte: motivo del contendere i pali dell’illuminazione pubblica installati grazie al contributo di 100 mila euro ottenuto dal Ministero dell’Interno. Secondo il gruppo di opposizione “Insieme per Altofonte”, la programmazione per l’utilizzo di questo fondo da 100 mila euro, non è mai passata al consiglio comunale. E il gruppo si chiede in quali luoghi sono stati installati i nuovi pali della luce.

La risposta arriva direttamente dal sindaco Angela De Luca: “E’ vero che sul sito del comune non avevamo ancora inserito la dovuta pubblicazione. I tecnici hanno immediatamente provveduto. Sul passaggio al consiglio comunale, l’opposizione è un po’ distratta. L’argomento è stato trattato nella seduta del 3 giugno scorso. Ci sono i verbali che lo dimostrano. Sui luoghi selezioni per i nuovi pali, ci siamo attenuti a quanto avevamo promesso in campagna elettorale, ossia la scelta di privilegiare le zone periferiche di Altofonte, da troppi anni abbandonate. Certo i pali installati non sono sufficienti a soddisfare tutte le esigenze dei cittadini, ma è stato un primo segnale che spero possa essere al più presto ripetuto. Nei tratti stradali in cui l’amministrazione ha scelto di posizionare i pali si è data priorità agli incroci e, considerato che le lampade a led sono alimentate da pannelli fotovoltaici, in alcuni casi l’esposizione alla luce solare ha condizionato il punto dove istallare il palo. Di una cosa il consiglio comunale può essere certo: i pali sono stati posizionati su pubbliche vie e non è stato favorito nessuno”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it