La “strana” coincidenza tra l’incendio di San Martino e quello di Casaboli

Redazione

Cronaca - Monreale

La “strana” coincidenza tra l’incendio di San Martino e quello di Casaboli
Il 3 agosto del 2017, un incendio devastava per sempre il bosco di Casaboli che si trova a Pioppo

La “strana” coincidenza tra l’incendio di San Martino e quello di Casaboli

03 Agosto 2019 - 08:23

L’incendio che ha devastato San Martino è stato spento solo intorno alle 7 del mattino dopo un’intera notte di lavoro che ha visto impegnati centinaia di uomini delle forze dell’ordine e i volontari delle Forze dell’ordine. E’ stato necessario l’ausilio di alcuni mezzi aerei per avere ragione delle fiamme, ormai comunque sotto controllo e lontane dalle case, che hanno tenuto in apprensione i residenti della frazione montana monrealese.

Ci ha colpito una cosa, però. Il 3 agosto del 2017, un incendio devastava per sempre il bosco di Casaboli (leggi questo articolo) che si trova a Pioppo. Una “strana” coincidenza che racconta di come il piano criminale di questi “terroristi” sia stato così ben congeniato fin dall’inizio. Due anni dopo, insomma, Monreale piange un’altra grande fetta del suo patrimonio verde boschivo che non sarà più come prima.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it