Sasà Salvaggio, risate ad Altofonte: “Orgoglioso di essere terrone”

Redazione

Regione - Spettacoli

Sasà Salvaggio, risate ad Altofonte: “Orgoglioso di essere terrone”
Salvaggio è il solito istrione che tiene in pugno una piazza in un viaggio immaginario che parte da New York

Sasà Salvaggio, risate ad Altofonte: “Orgoglioso di essere terrone”

26 Luglio 2019 - 10:19

Oltre un’ora di sketch, risate, barzellette e anche canzoni. Sasà Salvaggio è il solito istrione che tiene in pugno una piazza in un viaggio immaginario che parte da New York, per arrivare in Sicilia passando da Milano, dove Sasà ha lavorato. E proprio la Sicilia e i siciliani sono al centro dello spettacolo di Salvaggio. E non poteva essere altrimenti, visto che il comico palermitano ha portato in giro pregi e difetti dei nostri conterranei. Enfatizzandoli ed esagerandoli a volte, ma sempre raccontando emozioni e sensazioni vere.

E così ci sono i suoi racconti del viaggio a New York dove ha incontrato la grande comunità italiana (siciliana in particolare) che vive nella Grande Mela. E poi ecco le differenze tra milanesi e siciliani, nel modo di ospitare le persone, di vivere il cibo, di pensare al lavoro. “Ricordo quel primo maggio fatto a Milano per lavoro – dice Sasà – E ricordo quella voglia di farmi una bella arrostita mentre qui si pensava al footing”.

E poi il cibo, grande e apprezzato protagonista dello spettacolo del comico: “A Palermo può mancare tutto – dice Sasà – ma mai il cibo in tavola. Mentre gli altri mangiano per vivere, noi viviamo per mangiare”. Poi una chiosa sul termine terrone: “Quando vi dicono che siete terroni, dovete essere orgogliosi, come lo sono io”. Originale e divertente il parallelismo tra lingua cinese e palermitana, mentre la barzelletta finale, è il giusto punto esclamativo di uno spettacolo riuscito.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it