Monreale ricorda il suo eroe: cerimonia in memoria del capitano Mario D’Aleo

Giorgio Vaiana

Cronaca - Anniversari

Monreale ricorda il suo eroe: cerimonia in memoria del capitano Mario D’Aleo
E' uno degli eroi di Monreale. Peccato, però, che pochi cittadini hanno reso omaggio al capitano D'Aleo

Monreale ricorda il suo eroe: cerimonia in memoria del capitano Mario D’Aleo

13 Giugno 2019 - 11:50

E’ uno degli eroi di Monreale. Peccato, però, che pochi cittadini hanno reso omaggio al capitano Mario D’Aleo che aveva preso il posto del Capitano Emanuele Basile. La mafia li ha fatti fuori entrambi. Per D’Aleo venne organizzato un commando che lo uccise, insieme ad altri due colleghi, Giuseppe Bommarito e Pietro Morici, a Palermo il 13 giugno 1983 in via Cristoforo Scobar, mentre i militari i trovavano a bordo della loro auto di servizio.

Nel giorno del 36esimo anniversario dell’omicidio due le cerimonie per ricordarli. La prima a Palermo in via Cristofaro Scobar, sul luogo dell’eccidio, a seguire, a Monreale, in via Venero, dove è stato deposto un cuscino di fiori ai piedi della lapide che ricorda i tre appartenenti all’Arma, allora effettivi alla Compagnia Carabinieri di Monreale. Alle ore 18 a Balestrate, presso la Chiesa Madre, si celebrerà una Santa Messa in suffragio, a seguire verrà deposta una corona di fiori sulla lapide marmorea apposta all’interno del giardino comunale. Infine alle ore 21, si esibirà la Fanfara del 12° Reggimento Carabinieri “Sicilia” nel piazzale antistante la chiesa.

Erano presenti tra gli altri, l’arcivescovo di Monreale Michele Pennisi; il generale di Corpo di Divisione Luigi Robusto, Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”; il generale di Brigata Giovanni Cataldo, comandante della legione Carabinieri Sicilia; il colonnello Antonio Di Stasio, comandante provinciale dei carabinieri; il tenente colonnello Luigi De Simone, comandante del gruppo Carabinieri di Monreale; il capitano Guido Volpe, comandante della compagnia Carabinieri di Monreale; il maresciallo Salvatore Biddeci, comandante della stazione carabinieri di Monreale; il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono; il presidente del consiglio comunale di Monreale Marco Intravaia. Erano anche presenti le raprpesentanze di Guardia di Finanza ed Esercito e una delegazione dell’associazione nazionale Polizia di Stato rappresentata dal presidente Santo Gaziano e dal segretario economo Francesca Mannino e una rappresentanza di studenti monrealesi.

Poco prima dell’inizio della cerimonia Rosario Madè, ha consegnato all’Arma dei Carabinieri, la stampa litografica della ceramica collocata in piazza Marina a Palermo in ricordo di Joe Peetrosino. La maiolica, firmata dal maestro Pippo Madè e dal maestro Carmelo Elmo, è stata consegnata ai militari da Rosario a nome dell’associazione Joe Petrosino.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it