Ladri entrano in chiesa e rubano in sagrestia, ma prima di andare via fanno la pipì

Redazione

Regione - Villabate

Ladri entrano in chiesa e rubano in sagrestia, ma prima di andare via fanno la pipì
Ennesimo raid vandalico nei confronti della chiesa di San Giuseppe

Ladri entrano in chiesa e rubano in sagrestia, ma prima di andare via fanno la pipì

28 Maggio 2019 - 14:31

Raid notturno in sagrestia a Villabate. I ladri si sono intrufolati nei locali attigui la chiesa di San Giuseppe in via Papa Giovanni Paolo II attraverso una piccola finestra, forse dimenticata aperta. Una volta dentro, dopo aver messo a soqquadro i locali alla ricerca di qualche bottino, hanno portato via due tablet. Prima di lasciare la sagrestia, però, hanno deciso che l’occasione era troppo ghiotta e così hanno deciso di orinare in un angolo. A fare l’amara scoperta stamani è stato il parroco della chiesa che ha denunciato tutto ai carabinieri. I militari dell’Arma hanno acquisito le immagini di videosorveglianza della zona per dare un volto ai responsabili.

L’ennesimo atto vandalico nei confronti di un luogo sacro. E non è la prima volta che succede, già in passato avevamo lanciato un appello per salvare la chiesa di San Giuseppe. Ad ottobre invece, vi avevamo raccontato del furto dei viveri destinati alle famiglie meno abbienti.  E qualche settimana dopo vi abbiamo mostrato l’incursione all’interno del giardino della chiesa.

Appena dieci giorni fa, i carabinieri di Villabate avevano individuato e bloccato quattro minorenni all’interno del liceo “Danilo Dolci”, intenti a danneggiare alcune suppellettili delle aule. I ragazzi avevano il volto coperto da maschere, scalda collo e cappuccio. Una volta accompagnati in caserma sono stati denunciati alla Procura del Tribunale per i minorenni di Palermo e riaffidati ai genitori. Nei giorni antecedenti al raid, l’Istituto scolastico era stato bersaglio di altri danneggiamenti e atti vandalici.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it