Il duplice omicidio allo Zen: il Gip convalida l’arresto di Colombo

Redazione

Palermo - Braccato dalla polizia si era costituito il giorno dopo

Il duplice omicidio allo Zen: il Gip convalida l’arresto di Colombo
Il legale dell'indagato ha preannunciato il ricorso al tribunale del riesame.

Il duplice omicidio allo Zen: il Gip convalida l’arresto di Colombo

19 Marzo 2019 - 10:06

Il Gip del tribunale di Palermo Filippo Serio ha convalidato l’arresto e disposto il carcere per Giovanni Colombo, 26 anni, reo confesso del duplice delitto avvenuto giovedì pomeriggio nel quartiere Zen, a Palermo, vittime Antonino e Giacomo Lupo, padre e figlio, di 53 e 19 anni. Braccato dalla Squadra mobile, si era costituito il giorno dopo. Il giudice, che ha accolto le richieste dei Pm Ilaria De Somma e Enrico Bologna, ha ritenuto sussistenti tutte le esigenze cautelari previste dal codice di procedura penale. Colombo, che era già recluso, ha dichiarato, durante l’interrogatorio di garanzia, tenuto oggi, di avere dovuto difendersi dall’aggressione di almeno 60 persone, che volevano “punirlo” dopo che aveva avuto una discussione con un altro dei figli di Lupo, Francesco. Il legale dell’indagato ha preannunciato il ricorso al tribunale del riesame.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it