Bando illuminazione, boom di richieste alla Regione. Monreale fuori dai finanziamenti

Redazione

Cronaca

Bando illuminazione, boom di richieste alla Regione. Monreale fuori dai finanziamenti

di Redazione 
Bando illuminazione, boom di richieste alla Regione. Monreale fuori dai finanziamenti

Boom di domande per il bando regionale per ridurre i consumi energetici dei Comuni siciliani e migliorare l’illuminazione. Sono 139 le istanze presentate al dipartimento dell’Energia per un totale di oltre 177 milioni di contributi richiesti, a fronte di una dotazione della misura di 72 milioni. Anche in questo caso, il Comune di Monreale rimane fuori dai finanziamenti. Nel comprensorio monrealese ricevono finanziamenti invece San Giuseppe Jato, Piana degli Albanesi. Ma sono tantissimi i piccoli comuni che sono in graduatoria per i finanziamenti. Qui è disponibile la lista completa).

Il decreto è stato pubblicato sul sito del dipartimento dell’Energia. L’elenco dei progetti intanto è stato trasmesso alla commissione di valutazione tecnico-finanziaria, che giovedì inizierà l’esame delle istanze sulla base dei criteri previsti per l’attribuzione dei punteggi. Al termine del lavoro sarà disponibile la graduatoria definitiva. Il governo Musumeci vuole però trovare nuove risorse per soddisfare le richieste degli enti locali.

“La massiccia partecipazione che abbiamo registrato – spiega l’assessore regionale all’Energia e ai servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon – dimostra la grande sensibilità degli amministratori ai temi dello sviluppo sostenibile e della qualità della vita. Lavoriamo per poter recuperare economie e soddisfare più istanze, mi attiverò con gli uffici per cercare risorse inutilizzate e per individuare col governo nazionale e il Gse i percorsi da seguire per rispondere alle esigenze dei Comuni. In tema di energia le priorità saranno l’utilizzo di siti desertificati e abbandonati, cave e miniere dismesse, aree sequestrate, e maggiore attenzione alle isole minori, agli agricoltori e ai micro interventi”.

Sulla vicenda interviene Salvino Caputo: “Molti dei Comuni finanziati ricadono nel territorio della provincia di Palermo. Unico assente come sempre Monreale, che dimostra una totale paralisi amministrativa in tema di progettazione di opere pubbliche. E’ paradossale – ha evidenziato Salvino Caputo – che da un lato abbiamo interi quartieri e frazioni al buio totale, la Circonvallazione considerata oramai una delle strade più pericolose, proprio per la carenza di impianto di illuminazione e dall’altro perdiamo importanti finanziamenti. Ancora una volta – ha aggiunto Caputo – Capizzi e la sua giunta stanno penalizzando la nostra Città , determinando la perdita di ingenti finanziamenti, per opere pubbliche importanti per la sicurezza dei cittadini. E’ paradossale che ci si lamenta che mancano soldi per compare lampadine quando perdiamo finanziamenti per oltre 1 milione di euro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Altre notizie su monrealepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it