Cinque consigli per arredare il bagno con Bagno Italia

Redazione

Dall'Italia e dal Mondo

Cinque consigli per arredare il bagno con Bagno Italia

di Redazione 
Cinque consigli per arredare il bagno con Bagno Italia

C’è chi definisce l’arredo bagno difficile, addirittura (secondo molti) la cosa che richiede più attenzione in una casa. Ma cosa occorre per arredare un bagno? Naturalmente non c’è una formula adatta per ogni famiglia. Si perché, dovete considerare il tocco personale e il budget a vostra disposizione.

Mettiamo che avete 1.000€ da parte per arredare il bagno, mettiamo adesso che vi occorrono 3.000€ per il bagno dei vostri sogni. Capirete da soli che la matematica non è un opinione e pertanto o trovate delle soluzioni adatte oppure vi accontentate. Ecco 10 consigli per arredare il bagno.
Arredare il bagno? Ecco come fare…

1. Bagno luminoso?
Il locale che avete deciso di trasformare in un bagno è luminoso? Potete infatti renderlo tale con semplici accorgimenti. In questo modo può trasmettervi relax e benessere. Un bagno poco illuminato non trasmette emozioni positive. Se l’ambiente non vi soddisfa sotto questo aspetto, potete optare per luci chiare e forti (magari a LED), una buona carta da parati e uno stile minimal che serve anche per ottimizzare gli spazi.

2. Scaffale per il bagno?
Avete due opzioni, scegliere uno scaffale classico, quindi che appoggia a terra, oppure uno dei molti modelli sospesi. Quest’ultima opzione è ottima nei bagni moderni, inoltre vi facilita il compito delle pulizie del bagno.

3. Vasca o doccia?
Un bagno sempre da allestire vi permette di selezionare la vasca o la doccia più adatta secondo le vostre esigenze e budget. In termini di spazio, la doccia è perfetta perché occupa poco rispetto a una vasca. Quest’ultima vi ruberà spazio in lunghezza e larghezza, tuttavia risulta più comoda se desiderate rilassarvi e stare in ammollo con le bollicine quando fate un bel bagno. Se invece il locale è da restaurare e presenta già una vasca, potete fare installare una doccia. Considerate che la modifica ha un costo, inoltre anche gli allacci dei tubi saranno da modificare.

4. Specchio o mobile con specchio?
Sembra una cosa banale ma non lo è affatto. Quando si parla di un bagno piccolo, la disposizione di ogni singolo oggetto non può essere lasciata al caso. Trovate un giusto equilibrio, quindi una disposizione che vi soddisfa e allo stesso tempo che possa rendere il bagno più pratico e magari più grande. Per esempio, il mobile con specchio potete non utilizzarlo e collocare solamente lo specchio sopra il lavabo! Se però non riuscite a stare senza questo tipo di mobile, optate per i modelli con poca profondità, così che possiate disporre i vostri oggetti, ma senza compromettere le misure del locale stesso.

5. Stile di arredamento
Ancora una volta siete voi a decidere, quindi lo stile può essere moderno come non! Tra alcune scelte che vanno per la maggiore, potete trovare il bagno in stile etnico, questo infatti non ha bisogno di presentazioni in quanto bello e piacevole sia da vedere che da utilizzare. Con questo stile potete sfruttare per esempio mobili e altri oggetti in legno, tende particolari, vasi con piante (come il bambù) etc. Diciamo che è ottimo anche per uscire dalla monotonia del bagno classico che è si bello, ma troppo comune oggi giorno. Anche lo stile moderno è fantastico, tuttavia in questi casi dovete spendere un po’ di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Altre notizie su monrealepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it