Si definiscono gli ultimi dettagli, sabato sarà il giorno di Papa Francesco a Palermo

Roberto Chifari

Palermo

Si definiscono gli ultimi dettagli, sabato sarà il giorno di Papa Francesco a Palermo

Si definiscono gli ultimi dettagli, sabato sarà il giorno di Papa Francesco a Palermo
11 Settembre 2018 - 13:27

La macchina organizzativa sta ormai definendo gli ultimi dettagli. Ci siamo, sabato sarà il giorno di Papa Francesco a Palermo, la sua prima visita istituzionale nel capoluogo, la seconda in Sicilia dopo la visita a Lampedusa fatta non appena insediato. Si attendono circa 80 mila fedeli provenienti da ogni angolo della Regione. Dovrebbero arrivare al Foro Italico 500 pullman; previsti 40 Vescovi, 700 tra sacerdoti, diaconi e religiosi, 200 seminaristi, 250 cantori, 350 giornalisti accreditati, 4.500 giovani per l’incontro a piazza Politeama con il Papa.

Il Santo Padrea arriverà a Palermo da Piazza Armerina intorno alle 11,45. Sarà accolto dall’Arcivescovo Corrado Lorefice, il presidente della regione siciliana Nello Musumeci, il prefetto di Palermo Antonella De Miro e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Ci sarà un corteo con la Papa mobile che si snoderà lungo via Francesco Crispi, la Cala e fino al Foro Italico dove Papa Francesco celebrerà la Santa Messa. Dopo la Messa il Papa sarà a pranzo presso la Missione Speranza e Carità da Biagio Conte. Ci saranno solo 150 ospiti, compresi alcuni detenuti del Pagliarelli e del carcere Malaspina. Intorno alle ore 15, in forma privatissima, Papa Francesco sarà a Brancaccio nei luoghi di Padre Pino Puglisi. Che Orlando ha proposto come Patrono della Città metropolitana di Palermo. A seguire l’incontro con il Clero in Cattedrale e, infine, in piazza Politeama l’incontro con i giovani. Alle ore 18,30 la partenza dall’aeroporto Falcone Borsellino in direzione Roma.

Altre notizie su monrealepress

2 commenti a “Si definiscono gli ultimi dettagli, sabato sarà il giorno di Papa Francesco a Palermo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it