“Cento passi per non dimenticare”, a Villaciambra si insegna la legalità

Redazione

Cronaca

“Cento passi per non dimenticare”, a Villaciambra si insegna la legalità

“Cento passi per non dimenticare”, a Villaciambra si insegna la legalità
08 Giugno 2018 - 10:50

Ha preso il via ieri pomeriggio a Villaciambra, la manifestazione “Cento passi per non dimenticare” organizzata dal plesso Giuseppe Albano dell’Istituto Comprensivo Statale Margherita di Navarra. L’evento ha visto protagonisti i bambini delle classi 5B e 4A e B di Villaciambra.

Erano presenti: il sindaco Piero Capizzi; l’assessore alla pubblica istruzione Paola Naimi; la dirigente scolastica Patrizia Roccamatisi; la senatrice Cinzia Leone del Movimento 5 Stelle; Francesco Billeci, scrittore della commedia “Pane, Pizzu e Libbirtà”; Salvatore Sardisco, vice presidente del Parlamento della Legalità; Daniele Marannano presidente dell’associazione Addiopizzo; il comandante della stazione carabinieri di Pioppo Giuseppe D’Agostino e il vicequestore Capo Centro Dia di Palermo, colonnello Antonio Concezio Amoroso.

Un Pomeriggio fatto di risate ed emozioni soprattutto quando lo scrittore Francesco Billeci, in chiusura ha letto una poesia dedicato al piccolo Giuseppe Di Matteo. Nel corso della manifestazioni è emersa l’importanza della sinergia tra istituzioni, scuola e famiglia, per trasmettere ai giovani, le regole e il rispetto per la legalità, per l’ambiente, le persone.

scuola-villaciambra1 scuola-villaciambra2 scuola-villaciambra3 scuola-villaciambra4 scuola-villaciambra5

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it