Villaciambra, Blandino e Altofonte, le buche ora sono un problema per la sicurezza stradale

Redazione

Cronaca

Villaciambra, Blandino e Altofonte, le buche ora sono un problema per la sicurezza stradale

Villaciambra, Blandino e Altofonte, le buche ora sono un problema per la sicurezza stradale
26 Febbraio 2018 - 14:42

Le piogge di questi giorni hanno dato il “colpo di grazia” alla situazione già disastrosa delle strade. Qui siamo a Blandino, nel territorio di Altofonte. I residenti, dopo aver segnalato il problema al sindaco Angela De Luca almeno una dozzina di volte senza mai ottenere una risposta, hanno piazzato a mò di protesta, ma anche per segnalazione, i copri cerchi della auto che sono “rimaste” vittime di queste pericolosissime e profondissime buche stradali. Ogni tanto, qualcuno, di sua spontanea volontà, copre le buche o con del pietrisco o con del cemento. Ma bastano i primi passaggi delle auto o le prime gocce di pioggia, per far tornare tutto com’era prima. Anzi peggio. Il problema è che qui la questione è diventata un fatto di sicurezza stradale. Perché quando sono piene di acqua è impossibile vedere che c’è una buca così profonda. E non si contano più i residenti che hanno subìto danni alle proprie autovetture.

Situazione complicata anche in via Linea Ferrata, nel tratto che collega proprio Altofonte con Monreale. Se prima il tratto messo meglio era proprio quello del comune parchitano, che si distingueva da quello che appartiene al comune di Monreale, adesso è una difficile lotta stabilire quale dei due tratti di strada faccia più schifo. Anche qui i danni alle auto non si contano più. Basterebbe un intervento di manutenzione programmata e fatta in maniera risolutiva per sistemare le cose. Invece il nulla assoluto. Anche a Villaciambra le cose non vanno meglio. Qui il sindaco Piero Capizzi ha promesso degli interventi. Ma fino a che gli operai del Comune non saranno sul posto, gli abitanti non credono sia possibile una sistemazione delle strade. Spesso, il problema, è l’accavallarsi delle competenze. Tra tratti di strada di proprietà della provincia, del comune di Altofonte o di Monreale, la situazione è davvero troppo ingarbugliata. E a pagarne le conseguenze sono i residenti che continuano a fare slalom per le strade per evitare una delle migliaia di buche.

villaciambra1 villaciambra2 villaciambra3 villaciambra4

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it