Incendi, la Regione potenzia la flotta dei vigili del fuoco. A Boccadifalco un nuovo elicottero

Redazione

Regione

Incendi, la Regione potenzia la flotta dei vigili del fuoco. A Boccadifalco un nuovo elicottero

Incendi, la Regione potenzia la flotta dei vigili del fuoco. A Boccadifalco un nuovo elicottero
01 Agosto 2017 - 17:03

Sono state non poche le polemiche nate dopo l’incendio che ha distrutto la riserva dello Zingaro. Adesso la Regione prova a spegnerle. Questa mattina in Prefettura sono state firmate due convenzioni che introducono delle novità. Sono state infatti potenziate sia la flotta degli elicotteri dei vigili del fuoco, che le squadre boschive.

La prima convenzione è stata stipulata tra il Corpo forestale della Regione siciliana e il Corpo nazionale dei vigili del fuoco e stabilisce che il nuovo mezzo farà base a Palermo dal 16 luglio fino al 30 settembre. Un secondo elicottero, invece, sarà inviato a Catania. Il secondo accordo vede protagonisti il Dipartimento dei vigili del fuoco e la Regione Sicilia e stabilisce che ogni nuova squadra, 15 in tutta l’Isola, sarà composta da 5 persone.

“Abbiamo chiesto di firmare la convenzione l’anno scorso per quest’anno – ha detto il Governatore Rosario Crocetta – quindi i ritardi (che hanno creato le polemiche) non sono dipesi da noi. Credo che la Protezione Civile nazionale abbia avuto un momento di crisi dopo lo scioglimento del corpo nazionale forestale dello Stato”.

La Regione comunque sta lavorando a una propria flotta. “Nel Piano operativo di coesione abbiamo previsto 50 milioni di euro per l’acquisto di mezzi finalizzati all’antincendio – ha continuato Crocetta – ma il Poc doveva essere approvato a novembre ed è stato approvato adesso, e ancora nemmeno pubblicato. Probabilmente l’anno prossimo questa polemica non potrà esistere perchè la Sicilia avrà acquistato i mezzi che darà ai vigili del fuoco. Ma ribadisco, lo Stato deve dotarsi di propri mezzi”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it