Un metodo anti stress gratis ed efficace? Inizia a camminare

Federica La Scala

Rubriche

Un metodo anti stress gratis ed efficace? Inizia a camminare

Un metodo anti stress gratis ed efficace? Inizia a camminare
11 Aprile 2017 - 12:09

Cerchi dei metodi antistress ma non sei ancora riuscito a trovare quello che veramente ti soddisfa? Ti svelo un metodo che è completamente gratuito e tra l’altro usi ogni giorno nella tua vita che è proprio camminare. Spesso vi parlo di respirazione (anche questo ottimo antistress completamente gratuito) usata in maniera intenzionale con una consapevolezza specifica aiuta tantissimo nel riequilibrio del benessere psicofisico (questo il link del mio video in cui vi guido alla respirazione). Con lo stesso principio quando camminiamo e diamo all’atto di camminare non solo l’idea di spostarci ma una consapevolezza, una maggiore presenza dell’essere li in quel momento per farci del bene, quell’atto così banale ripetuto quasi per inerzia diventa un esercizio per il corpo e per la mente.

Ma come trasformarlo?

Prima di tutto la pratica del camminare per calmare la mente vincere l’ansia ed essere presenti a se stessi nel qui ed ora, è un’antica tradizione zen e viene chiamata “meditazione camminata” ma diverse culture nel corso dei millenni e in diversi luoghi hanno tramandato questa tradizione. Una descrizione della meditazione camminata ci viene data da un grande maestro e monaco zen che ha influenzato il buddhismo moderno e il movimento della mindfulness Thich Nhat Hanh :

“Meditazione camminata significa gustare la camminata, camminare non per arrivare, ma semplicemente per camminare. Lo scopo è radicarsi nel presente e, consapevoli di respirare e di camminare, gustare ogni passo. Perciò dobbiamo scrollarci di dosso ansie e preoccupazioni, non pensare al futuro, non pensare al passato, ma solo gustare l’attimo presente. Possiamo farlo tenendo per mano un bambino. Camminiamo un passo dopo l’altro, come se fossimo le persone più felici del mondo. Noi camminiamo continuamente, ma di solito lo facciamo correndo, e in questo modo lasciamo sulla Terra impronte di ansie e di dolore. Quando camminiamo, dovremmo farlo in modo da lasciare solo impronte di pace e di serenità. Tutti possiamo farlo, a patto di volerlo davvero.” (Thich Nhat Hanh, La pace è ogni passo. Ubaldini Editore)

Quindi per trasformare il camminare in “camminata consapevole ” devi:

1 trovare un posto che ti trasmetta serenità se fosse all’aperto sarebbe l’ideale( se non puoi allontanarti puoi anche farlo in casa)
2 quando cammini prova a sentire il contatto con il terreno, come se ad ogni passo tu possa lasciare un segno. Dai attenzione ad ogni passo devi sentire e dare importanza ad ogni singolo passo, nessuno dei tuoi passi è scontato.
3 mentre cammini non pensare alla meta ma concentrati sulla percorso
4 respira consapevolmente e sincronizza il respiro con il tuo passo e mentalmente ripeti “sono arrivato/sono a casa sono nel qui/sono nell’ora. Se ti concentri su delle frasi la tua mente rimarrà ancorata alla realtà del presente senza far fluire pensieri negativi e preoccupazioni.

Bastano semplicemente 10 minuti al giorno per provare immediatamente sollievo e darsi la possibilità con pochissimo di stare bene e sentirsi un po’ più scarichi dall’intenso stress a cui si è sottoposti nell’arco della giornata. Esistono anche gruppi che organizzano passeggiate in luoghi immersi nella natura per praticare questo tipo di camminata. Ma se non si può praticare insieme ad altri è semplicissimo eseguirla in solitaria ed in casa, l’azione è più importante del con chi e del dove. Buona passeggiata consapevole.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it