Palermo, botte da orbi in un locale di via Libertà, arrestate due persone

Redazione

Palermo

Palermo, botte da orbi in un locale di via Libertà, arrestate due persone
Locale distrutto e lividi: i "fumi" dell'alcol i principali responsabili della maxi rissa

Palermo, botte da orbi in un locale di via Libertà, arrestate due persone

18 Gennaio 2016 - 00:00

La Polizia di Stato, sabato notte, ha tratto in arresto G.P., palermitano e A.D.S., cittadino brasiliano, entrambi 35enni, poiché resisi responsabili dei reati di violenza, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale; sono stati inoltre indagati in concorso con altre tre persone per il reato di rissa. Baraonda da “saloon” nel salotto bene di Palermo, con tavoli e sedie capovolte, cibo sparso per tutto il pavimento e bottiglie e bicchieri di vetro rotti. Sabato notte, intorno alle ore 2,30, agenti della Polizia di Stato, appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, su disposizione della Sala Operativa si sono recati in via Libertà, dove un utente, su linea di emergenza “113”, ha segnalato una rissa in atto all’interno di un locale notturno. Subito sul posto, i poliziotti, una volta dentro il locale, hanno notato 5 persone che si aggredivano tra di loro con calci e pugni. Nella fattispecie gli agenti si sono frapposti tra tre dipendenti del locale e due avventori nel tentativo di separarli, ma mentre il personale del locale, ha cercato di allontanarsi, i due avventori, in evidente stato di ebbrezza, sono tornati alla “carica” al fine di raggiungerli ed ingaggiare nuovamente la rissa. Allo scopo di evitare un ulteriore scontro, i poliziotti  hanno sbarrato la strada ai due avventori,  che si sono scagliati contro gli agenti. Con l’ausilio del personale di altre volanti, nel frattempo sopraggiunte, i due uomini sono stati bloccati e poi identificati. Alla luce di quanto emerso, sono stati tratti in arresto.  L’Autorità Giudiziaria ha disposto, per i due rei, il regime degli arresti domiciliari in attesa del rito della “direttissima” che sarà celebrato in data odierna.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it