Monreale, chiude il Giudice di Pace. Il sindaco:

Redazione

Cronaca

Monreale, chiude il Giudice di Pace. Il sindaco:

Monreale, chiude il Giudice di Pace. Il sindaco:
18 Gennaio 2016 - 00:00

L’amministrazione comunale di Monreale dice “no” alla soppressione dell'Ufficio del Giudice di Pace ed alla perdita del servizio. Ad intervenire è il sindaco Filippo Di Matteo il quale sottolinea che per l'hinterland monrealese il Giudice di Pace rappresentauno dei pochissimi presidi che ancora testimoniano la presenza concreta dello Stato. “Per il nostro comune perdere anche questo ufficio sarebbe un grave danno per l'intera cittadinanza e per tutto il territorio. Ho promosso sia nella mia veste istituzionale che in quella professionale di avvocato una serie di contromisure atte alla salvaguardia dei territori e dei servizi in essi offerti. Ho preso parte a diversi incontri tra enti locali per creare una sinergia che porti ad una reale offerta dei servizi associati. Questo, a nostro giudizio, è l’unico modo per salvare quel che ancora esiste nelle nostre piccole realtà locali. Serve, però, creare una sinergia forte. Per ciò che concerne il mantenimento degli Uffici del Giudice di Pace – continua Di Matteo – bisognerebbe che le amministrazioni del territorio sul quale insiste tale Ufficio intervenissero economicamente, facendosi carico di tutte quelle spese che finora sono state di competenza del Ministero della Giustizia, compreso il costo del personale in servizio e le spese di gestione che finora erano rimborsate al 50% dal Ministero. Dato il momento di grande difficoltà che ci troviamo ad affrontare, sarà difficile che questa cosa potrà concretizzarsi. Dal canto nostro come amministrazione locale cercheremo di fare ciò che ci è possibile per evitare questa soppressione dei servizi, auspicando nel contempo la mobilitazione delle altre municipalità del nostro territorio”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it