I carabinieri arrestano due palermitani per la rapina al Banco di Credito di Collesano

Redazione

Palermo

I carabinieri arrestano due palermitani per la rapina al Banco di Credito di Collesano
Il colpo era fruttato ai due malviventi 18 mila euro

I carabinieri arrestano due palermitani per la rapina al Banco di Credito di Collesano

18 Gennaio 2016 - 00:00

Per la rapina alla Banca di Credito Cooperativo San Giuseppe del 06 novembre 2014, i carabinieri di Cefalù hanno arrestato, due palermitani già noti alle forze dell’ordine: il 29enne Giuseppe Compagno, detenuto per un’altra rapina in banca, ed il 37enne Francesco Bevilacqua, di Misilmeri. Le indagini dei carabinieri di Cefalù in collaborazione con la stazione di Collesano, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Termini Imerese, che ha richiesto l’applicazione delle relative ordinanze di custodia cautelare, hanno consentito di attribuire un nome ai due rapinatori che, poco dopo le ore 12.00 del 06 novembre dello scorso anno, si erano introdotti all’interno della agenzia di Collesano della “B.C.C. San Giuseppe” e, usando violenza e minacce nei confronti degli impiegati e di una cliente che si trovavano allora all’interno dei locali, si erano impossessati della somma in contanti di 18.000 euro circa. Sono, comunque, in corso le indagini dei carabinieri di Cefalù per giungere all’identificazione di eventuali altri complici, che avevano partecipato alla rapina.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it