L’ex vescovo Miccichè verso il rinvio a giudizio. Intanto archiviata l’indagine per monsignor Treppiedi

Redazione

Cronaca

L’ex vescovo Miccichè verso il rinvio a giudizio. Intanto archiviata l’indagine per monsignor Treppiedi
Su richiesta della procura di Trapani

L’ex vescovo Miccichè verso il rinvio a giudizio. Intanto archiviata l’indagine per monsignor Treppiedi

15 Settembre 2015 - 15:00

Su richiesta del procuratore di Trapani, Marcello Viola, il gip, Emanuele Cersosimo, ha archiviato l’indagine per riciclaggio a carico di monsignor Antonino Treppiedi. Lo scrive il quotidiano La Repubblica.

Ad accusare il sacerdote era stato l’ex vescovo di Trapani, Francesco Micciché, rimosso tre anni fa dal Papa, e oggi indagato per appropriazione indebita e malversazione di fondi pubblici. La richiesta di archiviazione, accolta dal gip, scaturisce dal risultato della rogatoria internazionale avanzata dalla Procura di Trapani al Vaticano. L’esame dei conti presso lo Ior, infatti, ha appurato che monsignor Treppiedi aveva un solo conto aperto con un deposito di circa 16 mila euro. Pertanto, l’accusa di riciclaggio è risultata priva di fondamento. L’indagine sul caso della Curia di Trapani, è alla battute finali: la Procura si appresta a chiedere il rinvio a giudizio dell’ex vescovo Micciché. Nei suoi confronti, alla luce dei risvolti investigativi, potrebbe anche scattare l’accusa di calunnia.

Nello scorso mese di luglio, la Procura di Trapani, nell’ambito di un decreto di dissequestro, ha bollato le accuse mosse da Micciché a Treppiedi come “inattendibili” e “frutto di una premeditata strategia ispirata da fini diversi dal senso di legalità con cui Micciché ha tentato, in un primo momento riuscendovi grazie anche a testimonianze compiacenti, di accreditarsi presso l’autorità giudiziaria”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it