San Giuseppe, l’omicidio di Concetta Conigliaro, la Procura chiede 20 anni per Maniscalco

Redazione

Regione

San Giuseppe, l’omicidio di Concetta Conigliaro, la Procura chiede 20 anni per Maniscalco
Le altre richieste: 4 anni per Vincenzo Caltagirone e 4 anni e 4 mesi per Antonino Caltagirone

San Giuseppe, l’omicidio di Concetta Conigliaro, la Procura chiede 20 anni per Maniscalco

03 Luglio 2015 - 11:00

Mano pesantissima della Procura nei confronti di Salvatore Maniscalco, la Procura ha infatti chiesto la condanna a 20 anni per il presunto assassino di Concetta Conigliaro, la 27enne che prima è stata uccisa, poi fatta e pezzi e bruciata, prima di essere abbandonata in campagna.

Salvatore Maniscalco, il marito della giovane, avrebbe confessato l’omicidio, facendo anche arrestare Vincenzo ed Antonino Caltagirone, suoi parenti. Per loro sono stati chiesti rispettivamente 4 anni e 4 anni e 4 mesi. Sul movente dell’omicidio non c’è chiarezza: i rapporti tra marito e moglie erano ormai logori da tempo tanto che, si vociferava della decisione di lei di lasciare il marito. Le indagini vanno avanti.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it