Pioppo, dopo le verifiche nessun problema: statale riaperta

Redazione

Cronaca

Pioppo, dopo le verifiche nessun problema: statale riaperta
Definito un caso isolato, il masso si sarebbe staccato per cause accidentali

Pioppo, dopo le verifiche nessun problema: statale riaperta

03 Aprile 2015 - 15:00

Riaperta la statale dopo le verifiche del soccorso alpino. Nessun problema per la sicurezza. Il masso si è staccato per cause accidentali, si pensa ad una mucca che pascolando lo abbia spinto. Nei prossimi giorni, l’assessore Nicola Taibi convocherà un tavolo tecnico per tentare di dare una risoluzione definitiva al costone roccioso che costeggia la statale Di certo, una grossa tragedia scampata miracolosamente quella di stamane sulla statale 186, nel tratto che collega Monreale con Pioppo, dove un masso “isolato”, come è stato definito da una prima indagine preliminare dalle autorità competenti presenti sul luogo, si è staccato dal costone della montagna rotolando sulla strada, colpendo solamente il frontale di una Toyota Rav 4 che procedeva in direzione Monreale. Il macigno, successivamente è rimbalzato sull’asfalto precipitando sulla strada sottostante distruggendo un grosso albero di ulivi che tra l’altro ha assorbito l’energia accumulata durante la caduta e frenando la sua corsa. Sarebbero bastate poche frazioni di secondo per invadere l’abitacolo della vettura con conseguenze disastrose per gli occupanti, che nonostante gli ingenti danni al veicolo e tanto spavento, sono rimasti pressoché illesi. Secondo un primo calcolo la forza generata dal masso al momento dell’impatto si stima sui 500 chili.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it