Cina, i giovani migrano dalle metropoli alle piccole città

Rosangela Scimeca

La Straniera

Cina, i giovani migrano dalle metropoli alle piccole città
Negli ultimi anni i piccoli centri sono riusciti ad attrarre investimenti e giovani talenti

Cina, i giovani migrano dalle metropoli alle piccole città

03 Marzo 2015 - 17:20

Si tratta di una vera e propria inversione di tendenza quella che si sta verificando in Cina dove i giovani, dopo aver lavorato anche per diversi anni nelle grandi metropoli del Paese, preferiscono tornare a casa in città più piccole. Fuori dalle big cities, la loro esperienza è utile davvero a tutti.

Sono milioni i ragazzi cinesi che compiono questa scelta a seguito di un’esperienza, non soltanto lavorativa ma anche di vita, in una metropoli come Shanghai o Guangzhou. Il ritorno alla città di origine rappresenta, spesso, la decisione più saggia. Così, nel rapido processo di urbanizzazione che ha investito la Cina, le città di medie e piccole dimensioni hanno dimostrato una grande capacità di attrarre investimenti e, soprattutto, giovani talenti, registrando un improvviso sviluppo.

Complice di questa “rivincita” dei piccoli centri, l’aumento dei prezzi delle case nelle grandi città.

Continua a leggere il post sul blog La Straniera all’indirizzo: www.lastraniera.it

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it