Palermo, busta “sospetta” per il presidente Piero Grasso fermata dalla Polizia

Redazione

Palermo - Indagini in corso

Palermo, busta “sospetta” per il presidente Piero Grasso fermata dalla Polizia
Era firmata "I cittadini onesti di Palermo". Conteneva un flaconcino con del liquido giallo

Palermo, busta “sospetta” per il presidente Piero Grasso fermata dalla Polizia

24 Aprile 2014 - 12:00

La Polizia di Stato sta indagando su una busta rinvenuta ieri, intorno alle 18, al Centro Meccanografico Postale di Via Ugo la Malfa di Palermo. Una busta indirizzata al Presidente del Senato Piero Grasso e avente come mittente “I cittadini onesti di Palermo”, è stata recapitata nel centro di smistamento, dove gli operatori, dopo averla passata ai raggi X, hanno ritenuto di avvisare la Polizia. Intervenuti sul posto Squadra Mobile, Artificieri ed elementi del Gabinetto Regionale della Polizia Scientifica che hanno proceduto all’apertura della busta contenente un manoscritto ed un flaconcino con la scritta “orange” con del liquido giallo. Indagini in corso.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it