Dramma Schumacher, “progressi nel risvelgio e momenti di coscienza”

Rosario Lo Cicero

Dall'Italia e dal Mondo

Dramma Schumacher, “progressi nel risvelgio e momenti di coscienza”
Lo ha rivelato la portavoce dell'ex pilota

Dramma Schumacher, “progressi nel risvelgio e momenti di coscienza”

10 Aprile 2014 - 13:00

Dopo le sconfortanti notizie dei giorni scorsi, secondo le quali la famiglia di Schumacher, in coma dallo scorso 29 dicembre, dopo una rovinosa caduta occorsagli sulle nevi di Maribel in Svizzera, è la portavoce Sabine Kehm, attraverso un comunicato, ad alimentare segnali di speranza: “Progressi nel risveglio e momenti di coscienza”, le sue parole.

In Francia, secondo il quotidiano L’Equipe, l’ex pilota è stato spostato dal reparto di terapia intensiva a quello di neurochirurgia ed avrebbe aperto anche gli occhi, senza però avere ulteriori reazioni. Lo stesso quotidiano, scrive inoltre, che la famiglia avrebbe consultato un fisioterapista. Non ci sono riscontri certi a dette notizie, ma queste alimentano comunque, sensazioni positive che comunque ha davanti a se, una strada di recupero lunga e irta di problematiche.

Anche Robert Kubica, ex pilota di F.1, ora passato ai rally e spesso perseguitato da incidenti drammatici che gli hanno procurato guai fisici e conseguenti operazioni, fa pervenire il suo sostegno all’ex Ferrarista ed alla sua famiglia.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it