Giuseppe Micalizzi: il nuovo collaboratore di Giustizia che fa tremare la mafia monrealese

Redazione

Cronaca

Giuseppe Micalizzi: il nuovo collaboratore di Giustizia che fa tremare la mafia monrealese
Sta facendo luce anche sulla scomparsa del monrealese Giuseppe Billitteri

Giuseppe Micalizzi: il nuovo collaboratore di Giustizia che fa tremare la mafia monrealese

29 Gennaio 2014 - 10:00

Un nuovo collaboratore di giustizia fa tremare le cosche palermitane. E’ il monrealese Giuseppe Micalizzi (nella foto accanto tratta da Livesicilia.it) affiliato alla cosca di Giuseppe Lucido Libranti, il temibile boss di Monreale. Come riportato da gds.it Micalizzi avrebbe riferito agli organi inquirenti particolari importanti in riferimento all’episodio di “lupara bianca” nel quale avrebbe perso la vita un altro monrealese, Giuseppe Billitteri, scomparso dalla cittadina normanna nel marzo del 2012.

Le confessioni di Micalizzi sono state raccolte dai pm Francesco Del Bene e Sergio Demontis nell’ambito dell’inchiesta «Nuovo Mandamento», conclusa lo scorso aprile con 37 arrestati. La decisione di Micalizzi, secondo la ricostruzione del Giornale di Sicilia, sarebbe legata al fatto che l’uomo d’onore avrebbe rischiato l’ergastolo con la certezza di essere stato «strumentalizzato» dai suoi capi.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it