Ancora furti di rame in città, la Zisa nel mirino dei vandali

Redazione

Palermo

Ancora furti di rame in città, la Zisa nel mirino dei vandali
Le vie Scoto, Palazzotto ed Eugenio l´Emiro al buio. Furto tentato, invece, in via Kolbe alla Bandita

Ancora furti di rame in città, la Zisa nel mirino dei vandali

25 Giugno 2013 - 10:00

Un nuovo furto di cavi di rame in città ed uno tentato ma non riuscito. I cavi elettrici sono stati rubati nella zona della Zisa, bersagliata dai furti tra aprile e maggio e dove si sta lavorando alla riaccensione degli impianti, e nella zona della Bandita, dove i cavi sono stati tranciati e danneggiati ma non sono stati asportati.

I furti sono stati scoperti stamattina. In via Massimiliano Kolbe, alla Bandita, sono stati aperti i pozzetti e danneggiati in vari punti 1.400 metri lineari di cavo, che non sono stati asportati. I tecnici di Amg sono al lavoro per cercare di ripristinare il funzionamento dell’impianto. Nelle vie Scoto, Palazzotto ed Eugenio l’Emiro, alla Zisa, sono stati rubati, invece, 4.500 metri lineari di cavo ed è stato completamente vandalizzato (con l’asportazione delle apparecchiature elettriche) un quadro di alimentazione degli impianti. Rimarranno spenti 26 punti luce.

Proprio alla Zisa le squadre di Amg sono al lavoro da alcune settimane per il ripristino dell’illuminazione nelle vie Libero Grassi, Nina Siciliana e Pio La Torre.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it