Pioppo, i genitori occupano la scuola materna

Redazione

Cronaca

Pioppo, i genitori occupano la scuola materna

16 Marzo 2013 - 10:00

La scuola materna di Pioppo è stata occupata dai genitori della frazione di Monreale. Un’occupazione simbolica che ha l’obiettivo di “riaccendere i riflettori su questa triste vicenda”, come dicono dal comitato Pioppo autonomo che sta portando avanti l’iniziativa. Un’occupazione, però, pacifica e “diversa”  dalle solite. Visto che i genitori hanno deciso di ripulire i locali ed il giardino da tutti i rifiuti che si sono accumulati nel corso di questi dieci mesi in cui la struttura è rimasta chiusa. E nella quale non sono mancate le incursioni vandaliche. All’esterno i papà stanno risistemando il giardino, tagliando le erbacce e potando le piante che sono diventate molto grandi. All’interno, invece, le mamme stanno spazzando e pulendo il pavimento da cartacce, bottiglie e rifiuti. Ed i “frutti” del loro lavoro sono accatastati in decine di sacchi neri. La scuola materna è stata chiusa dieci mesi fa per “elementi di criticità”. I bambini sono stati trasferiti presso la scuola elementare della frazione. “Adesso ci dicano – affermano dal Comitato – se la scuola è o non è agibile. Siamo stanchi di essere presi in giro”. La replica del primo cittadino Filippo Di Matteo: “Abbiamo deliberato e sottoscritto un protocollo d’intesa con il Provveditorato agli Studi – spiega il sindaco –  che ha nelle sue disponibilità la somma di 80 mila euro per iniziare i lavori. Ma sarà compito loro effettuare i sondaggi e poi bandire la gara prima di iniziare i lavori. Come Comune abbiamo fatto tutto quello che andava fatto. Adesso possiamo sollecitare soltanto interventi rapidi“.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it