Minacce e botte alla prostituta per rubarle la borsa: arrestato rumeno

Redazione

Palermo - In via Crispi

Minacce e botte alla prostituta per rubarle la borsa: arrestato rumeno
Il giudice ha disposto l’obbligo di dimora nel Comune di Palermo e di presentazione alla polizia giudiziaria

Minacce e botte alla prostituta per rubarle la borsa: arrestato rumeno

22 Ottobre 2020 - 14:51

Durante un servizio di controllo e prevenzione sul territorio, i carabinieri della Stazione Falde hanno arrestato, con l’accusa di rapina, P.D. trentenne di nazionalità rumena, già noto alle Forze dell’Ordine. I militari sono riusciti a bloccare l’uomo, in via Francesco Crispi, mentre tentava di fuggire dopo aver minacciato e percosso una  giovane prostituta palermitana alla quale aveva tentato di sottrarre la borsa. La donna è stata trasportata dai sanitari presso l’ospedale “Villa Sofia” dove le sono state riscontrate diverse ferite sul volto e sulle mani, ed è stata poi dimessa con dieci giorni di prognosi. L’uomo è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto e disposto per il trentenne la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Palermo e di presentazione alla polizia giudiziaria.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it