Da Dragonfire a Dragon’s Fire: l’ultima avventura di Red Tiger

Redazione

L'Angolo del Videogioco - Avventure Fantasy

Da Dragonfire a Dragon’s Fire: l’ultima avventura di Red Tiger
Per tutti gli amanti di giochi Fantasy, maghi, re e regine e regni caduti suscitano immediatamente il loro interesse

Da Dragonfire a Dragon’s Fire: l’ultima avventura di Red Tiger

06 Febbraio 2020 - 16:58

Per tutti gli amanti di giochi Fantasy, che siano nerd, fanatici di D&D, o Sheldon Cooper in erba, l’alta fantasia, maghi, re e regine e regni caduti suscitano immediatamente il loro interesse. E nulla attira la loro curiosità più di una versione slot machine del popolarissimo gioco di ruolo Dragonfire, chiamata Dragon’s Fire, ben realizzata, disponibile su Casino777. In questo gioco Red Tiger il suo ruolo di attira fantasia e coinvolgimento in rocambolesche avventure sull’onda magica, lo fa sicuramente, con un drago di pietra addormentato a sinistra e quel bellissimo uovo luminoso a destra. Con orde di tesori sullo sfondo, ogni simbolo su ruote 5 × 4 corrisponde a quella visione della bestia feroce e intensa che ogni GdR ha imparato ad amare nell’omonima versione in scatola.

In Dragonfire, made in Dungeons & Dragons, il gameplay stesso è l’esperienza del fantasy. Quando si tratta di esso, il gioco diventa un puzzle di avventure da ricostruire. I mostri hanno tracce di danno, subito o inflitto, in base ai livelli di gioco e ogni livello è composto da uno delle cinque tipologie di tema previsti. Inoltre, a volte c’è un bonus per il giocatore che gioca la carta corrispondente alla specialità della classe del mostro, cioè un combattente che gioca una carta marziale. Le tracce di danno devono essere cancellate dall’alto verso il basso, ad eccezione dell’istanza non comune in cui un effetto carta infrange questa regola. Ad esempio, Half Ogre ha le seguenti tracce di danno: tre incolori, uno marziale, un inganno, uno incolore.

Nel suo corrispettivo gambling, Dragon’s Fire, è l’indomabile Red Tiger a portare tracce di danno su di sé e a rendere complicato il percorso di gestione dell’ambientazione stessa. La maggior parte delle macchine ha un grande espediente che ti fa tornare indietro di più, in Dragon’s Fire si tratta dell’uovo luminoso. Ad ogni vittoria, otterrai un moltiplicatore crescente.

Come al solito per uno slot Red Tiger Gaming, il design qui è molto ben fatto. Affiancato da un potente drago e un tesoro pieno di monete, i rulli lucidi includono quattro uova di drago di valore inferiore e un quartetto di simboli di drago di valore superiore. Il simbolo standard più pagato è l’occhio del drago. Paga dieci volte la puntata se ne ottieni cinque in combinazione. Questo occhio di drago ruota in una formazione accatastata che offre ancora più potenziale. The Wild offre anche premi fino a dieci volte la tua puntata.

Le immagini delineano un design grafico davvero curato e la vasta colonna sonora orchestrale si adatta bene al tema epico che accompagna. Questo Fantasy gaming riesce a combinare il design migliore con extra potenzialmente esplosivi, coinvolgendo l’utente in un’avventura tra draghi e percorsi mistici tanto cari ai giocatori di ruolo.

Questa slot di Dragon’s Fire è una bestia difficile da domare ma ne vale la pena. Abbiamo capito che questo gioco a tema fantasy non sarà per tutti. Ma quelli che amano fuggire in una piccola avventura a bordo della fantasia e provare brividi nel vedere quell’enorme occhio aperto sullo schermo per darti moltiplicatori o bobine selvagge si divertiranno nel provare la quintessenza dell’evoluzione, in chiave gambling, di uno dei più famosi giochi di ruolo.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it