La regione che vuole vivere di turismo, chiude i monumenti alle 13,30

Redazione

Cronaca - Monreale

La regione che vuole vivere di turismo, chiude i monumenti alle 13,30
Un'amara sorpresa per questi turisti che si "consolano" con la visita semplice al Duomo

La regione che vuole vivere di turismo, chiude i monumenti alle 13,30

09 Settembre 2019 - 12:39

Un gruppo di turisti ieri si è recato al Chiostro di Monreale. Ha letto del nuovo percorso del Duomo e vuole provare questa nuova esperienza, per visitare la Torre meridionale e le Terrazze. Ma con sorpresa il Chiostro è chiuso: “La domenica si chiude alle 13,30”, dicono loro. Un’amara sorpresa per questi turisti che si “consolano” con la visita semplice al Duomo, che la domenica, invece, chiude alle ore 17 (il sito è gestito dalla Diocesi). Insomma, nella regione che vuole vivere di turismo (o perlomeno che lo sbandiera ai quattro venti), i monumenti regionali, gestiti da alcune cooperative, effettuano “servizio a mezza giornata”.

Il caso del Chiostro di Monreale, è insomma emblematico: “Noi non possimo fare altro che rispettare quanto stabilito dalla Regione siciliana – dicono dalla CoopCulture che gestisce il Chiostro – Le uniche volte che possiamo prolungare questi orari, sono in occasione di eventi speciali, come le aperture domenicali o notti bianche. Per il resto, dobbiamo attenerci a quanto dicono i vertici regionali”.

E così accade che ieri, in una domenica caldissima e bellissima di settembre, a Monreale ci sia un buon numero di visitatori. Ma per loro il Chiostro rimarrà chiuso. E lo vedranno (forse) una prossima volta. Sempre che si ricordino di non visitare Monreale la domenica pomeriggio. Non di certo una scelta oculata nella regione che vuole vivere di turismo. Mentre negli altri paesi europei i monumenti rimangono aperti anche dopo cena. Un buon modo di permettere a tutti di visitare i propri tesori. E di fare soldi, che di solito, non guasta mai.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it